Il ruolo strategico della fase di industrializzazione nel successo di un progetto

Industrializzazione… dall’idea al prodotto

Un prodotto nasce da un’idea e si concretizza con la realizzazione fisica, ma per passare dalla teoria alla pratica sono indispensabili diversi step attraverso i quali si raggiunge l’obiettivo finale.

Il primo passo del processo di sviluppo di un progetto prevede un’attenta analisi dell’idea iniziale, allo scopo di creare un prodotto che sia adeguato alla domanda di mercato. Una volta definito in maniera chiara ed univoca il concept, si passa a realizzarne uno studio di fattibilità iniziale che ne delinea le linee guida per la successiva fase di design. Il passo seguente è quello della prototipazione di modelli estetici e funzionali attraverso i quali si comincia a toccare con mano l’oggetto e ad individuarne eventuali criticità ed interventi correttivi.



E’ a questo punto che si avvia la fase più tecnica del progetto, con uno studio approfondito della fattibilità (questa volta costruito su un layout della componentistica interna molto più consolidato), la progettazione meccanica di dettaglio, la prototipazione e l’elaborazione delle della documentazione tecnica finalizzata all’avvio della fase di pre-produzione (selezione dei fornitori, richiesta preventivi, verifiche da parte degli enti certificatori, ecc.).

Solitamente arrivati a questo punto del percorso, in attesa dei feedback da parte delle strutture che saranno poi coinvolte nella produzione, inizia una fase di ottimizzazione del progetto che ha alcuni obiettivi fondamentali:

  • semplificazione e razionalizzazione dell’architettura del prodotto
  • ottimizzazione dei tempi di produzione e di assemblaggio e co-design con i fornitori
  • riduzione dei costi attraverso la standardizzazione delle parti, le scelte strategiche di make or buy, riduzione/eliminazione degli scarti
  • definizione del layout di produzione per rendere snello ed efficiente il processo
  • individuazione delle attrezzature/risorse necessarie
  • elaborazione delle distinte per l’approvvigionamento tempestivo dei materiali


Attraverso questa fase, in sostanza, si prepara il progetto ad essere prodotto: alla fine di essa, infatti si mette in moto la macchina produttiva che porterà, in tempi più o meno lunghi a seconda della complessità dell’oggetto, alla pre-serie e poi all’avvio della produzione su larga scala.

Consulenza industrializzazione prodotti

Come si è detto la fase di industrializzazione arriva a valle del processo di progettazione e prototipazione e spesso accade che, per procedere oltre, diventi necessaria una vera e propria design review del progetto, ovvero una revisione di quanto fatto con l’aggiunta di modifiche più o meno sostanziali.

Va da sé che rivedere una parte del progetto comporta un’inevitabile allungamento dei tempi, con conseguenti ritardi che possono compromettere il successo del prodotto sul mercato.



Al contrario, anticipare il processo di industrializzazione, sovrapponendolo di fatto alla progettazione di dettaglio, può costituire un notevole vantaggio competitivo. Questa consapevolezza, che ci deriva da numerose esperienze dirette fatte sul campo, porta il nostro team di progettisti ad integrare progettazione ed industrializzazione, affrontando fin da subito tematiche quali, ad esempio, la scelta della tecnologia produttiva più adatta in base ai volumi previsti, il coinvolgimento del comparto produttivo per concordare le scelte tecniche, la condivisione delle logiche di assemblaggio per ottimizzare e velocizzare le procedure, solo per citarne alcune.

Questo modo di procedere, dal punto di vista di Tensa, si è sempre rivelato vincente perché dà modo di minimizzare gli interventi di design review, con grande soddisfazione sia da parte nostra che dei nostri clienti.