Innovazione significa “introdurre nuovi sistemi, nuovi ordinamenti”

Industrial design innovation

Fare innovazione significa “introdurre nuovi sistemi, nuovi ordinamenti”. In senso lato, comprende “ogni novità, mutamento, trasformazione che modifichi radicalmente qualcosa”.
Spesso nel mondo dell’industrial design questo va di pari passo con le nuove tecnologie o perlomeno è in parte spinto dal loro avvento.

Le tecnologie digitali sono in costante accelerazione, con effetti su società, economia, industria e sulle loro opportunità. Il nostro team è in grado di trasferire queste tecnologie all’interno di un prodotto-servizio, adattando i propri strumenti al contesto, agli attori coinvolti e alla natura del progetto al fine di soddisfare i bisogni visibili o meno dell’utente.


innovazione prodotti sport

Sviluppare soluzioni innovative per l’Industrial design

Per fare davvero innovazione nel mondo del design non basta saper scegliere la giusta tecnologia atta a far funzionare un progetto, ma bisogna lavorare a 360° su di esso, leggere i bisogni nascosti dell’utente ed elaborare visioni del futuro in grado di proporre soluzioni innovative per tali necessità.

Tensa, abituata a lavorare nell’ambito dell’industrial design, possiede le competenze e le capacità tecniche per agire in ambienti multidisciplinari. Attraverso la sperimentazione e la ricerca, sapientemente affiancate a esperienza e know-how, è in grado di sviluppare progetti di design innovativi basati sulle esigenze delle persone, oltre a saper sviluppare soluzioni tecnologiche e processi realizzativi che permettano la concreta fattibilità dei prodotti.

L’innovazione è quindi un processo attivo che richiede uno sforzo creativo per produrre qualcosa di nuovo e aggiungere valore a ciò che già esiste. Allo stesso modo, è importante nel caso in cui si erediti un progetto nato con una forte spinta innovativa, portarlo a termine mantenendo quello stesso impulso per tutte le fasi del progetto, fino alla sua realizzazione.

Parlando di nuovi prodotti, l’innovazione alla base può essere di varia natura: spinta dal mercato, da una tecnologia o dal design, come illustrato da Roberto Verganti. Può porre al centro del progetto l’utente e i suoi bisogni, rinnovando prodotti già esistenti adattandoli al mercato, o invece non assecondare quest’ultimo, stravolgendolo al punto che saranno le persone ad adeguarsi al prodotto, il quale andrà a lavorare su bisogni latenti dell’utente, che non sapeva di avere.

Non tutti i progetti sono uguali e non esiste una strada migliore a priori, ma a seconda degli obiettivi da raggiungere bisogna essere in grado di prendere il percorso più adatto al loro raggiungimento, portando una vera innovazione piccola o grande che sia.


creatività innovazione design

Concept innovativi e futuribili

Offrire consulenza per la realizzazione di prodotti innovativi nell’industrial design significa analizzare i trend di mercato, i bisogni degli utenti e le tecnologie emergenti per individuare le opportunità di innovazione.

È importante avere un team di designer abituati ad utilizzare linguaggi espressivi contemporanei e ad approcciarsi alla progettazione tenendo conto in primo luogo i bisogni dei clienti e dei consumatori finali, cosicché gli scenari futuri immaginati vengano arricchiti e trasformati in soluzioni di design innovative e futuribili